Senza categoria

Somatizzare un Dispiacere

Cosa significa somatizzare un dispiacere? Cosa accade al nostro corpo? Come possiamo intervenire... la consulenza psicologica online... Dott.ssa Francesca Fabriani

Cosa significa somatizzare un dispiacere? Ciò che accade è che gli organi del nostro corpo assorbono tutta l’emotività negativa e in questi casi si parla di somatizzazione.

La somatizzazione è un fenomeno attraverso cui una persona trasforma la sofferenza psicologica in sintomi fisici: mal di pancia, mal di testa, difficoltà respiratorie, problemi intestinali, dolori muscolari e via dicendo. In questo modo si traduce un disagio psicologico in una alterzione del benessere fisico.

Può succedere che il mal di testa diventi l’espressione di una forte agitazione o di un accumulo di stress o ancora di un forte nervosismo. Generalmente il processo di somatizzazione colpisce maggiormente il sistema gastrointestinale. Sintomi quali: diarrea, stipsi o dolori addominali, diventano la risposta automatica ad una emozione negativa insostenibile. Oppure ci ritroviamo costretti a sopportare un capo che ci urla contro e quell’emozione spiacevole, ripetuta nel tempo si trasforma di un forte mal di stomaco da cui non riusciamo a liberarci.

Emozioni molto forti come la perdita di una persona cara o di un licenziamento improvviso o ancora di un incidente, se non elaborate adeguatamente dalla nostra mente, fanno male all’organismo. Il nostro corpo diventa il canale attraverso cui ci permettiamo di manifestare il dolore che non abbiamo potuto elaborare. Nello stesso modo emozioni dall’intensità più lieve, se ripetute in modo costante nel tempo, hanno lo stesso impatto.

Troppo spesso le malattie psicosomatiche sono sottovalutate. Dopo aver indagato la possibile causa organica e aver scartato tali ipotesi è necessario intervenire in modo specifico e professionale con lo scopo di comprendere cosa il corpo ci sta comunicando e come mai la nostra mente non riesce a dare spiegazioni a ciò che viviamo.

Questi ultimi anni, il fortissimo stress a cui siamo stati sottoposti a causa della pandemia, hanno incrementato molti disturbi che potrebbero rientrare nella sfera dei disturbi psicosomatici.

Importante è compiere il primo passo, non lasciarsi sviare o spaventare e intervenire tempestivamente affinchè il nostro corpo e la nostra mente possano tornare a collaborare.

0 commenti su “Somatizzare un Dispiacere

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: