Depressione

Depressione

“A volte si desidera scomparire, ma tutto quello che si vuole veramente è essere trovato” -Anonimo-

“Il dolore mentale è meno drammatico del dolore fisico, ma è più comune e anche più difficile da sopportare. Il tentativo di nascondere i frequenti dolori mentali ne aumenta il peso: è più facile dire “Il mio dente fa male” che dire “Il mio cuore è spezzato.” -CS Lewis-

Carl Gustav Jung definisce la depressione come una signora vestita di nero che bisogna far sedere alla propria tavola ed ascoltare.

Le persone che si trovano a tavola con la signora vestita di nero hanno la sensazione di avere in casa propria un intruso, qualcuno che prepotentemente si autoinvita senza chiedere il permesso.

La signora vestita di nero -la depressione- si presenta nella maggior parte dei casi come una non re-azione, come un sentirsi immobilizzati, un sentirsi congelati. Talvolta se siamo depressi la percezione del tempo si amplia, non si trova il senso delle cose e della vita, il fare diventa il nemico più difficile da combattere. Spesso gli occhi di una persona depressa appaiono vuoti, ci si sente vuoti e svuotati.

Possiamo sentirci giù di corda, stanchi e amareggiati. Un senso di malessere prolungato può rappresentare l’insorgenza della depressione ed è necessario intervenire prontamente.

La depressione troppo spesso è sottovalutata, la signora vestita di nero non viene ascoltata, ancora oggi se ne parla poco e si tende comunemente a giustificare il proprio malessere attraverso accadimenti oggetti così da sottovalutare i sintomi che, con il tempo, possono strutturare un vero e proprio disturbo depressivo.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha divulgato un video che consente, in modo semplice, diretto e chiaro, di comprendere le caratteristiche principali della depressione e di come queste si presentano nella vita delle persone.  Vedi il video.

Detto questo, sintomi come la perdita di interesse e di piacere, stanchezza, pensieri negativi, sensazioni di tristezza e vuoto devono essere monitorati nel tempo e se si prolungano esageratamente devono essere attenzionati.

Non importa se chi ci sta intorno ripete spesso che non ci manca nulla, che non abbiamo motivo per stare male e lamentarci, in questi casi è necessario raccogliere tutte le forze che ci rimangono e chiedere aiuto ad uno psicologo.

Attraverso la consulenza psicologica è possibile iniziare a far luce sul problema, favorire benessere e incrementare risorse e abilità.

Decidere di farsi sostenere da uno psicologo significa puntare alla crescita personale e lavorare per migliorare la qualità della propria vita. La consulenza psicologica e la psicoterapia sono interventi integrabili, la valutazione iniziale consente di indirizzare verso il professionista ed il trattamento più adeguato.

Il Centro di Ascolto Psicologico e Counselling offre servizi accessibili a tutti che consentono di intervenire sul disagio e ridurlo significativamente.

Chiama
oppure compila il form
La Salute Psicologica è uno dei diritti fondamentali dell’uomo

L’intenzione principale è quella di non lasciare nessuno solo e di promuovere offerte di consulenza e supporto psicologico in base alle necessità. Le tariffe che proponiamo sono equiparate ai costi previsti per le prestazioni sanitarie del Sistema Sanitario Nazionale e dal tariffario dello Psicologo del Consiglio Nazionale Ordine Psicologi. Va inoltre ricordato che chi usufruisce di una assicurazione sanitaria può richiedere il rimborso parziale della prestazione.

Francesca Fabriani - Via Lago Maggiore 55, 00071 Pomezia - P.IVA 15675681009
Sito realizzato da Seocrate